Ortofrutta

Economia circolare e prodotti sempre più naturali, è la volta dei coloranti

Da verdura e frutta invendute si possono recuperare tante sostanze preziose, ma grazie alla selezione e alla combinazione di una serie di enzimi si possono ottenere coloranti perfetti e sostenibili. Se ne sta occupando con alcuni colleghi Ilaria Benucci che lavora all’Università degli Studi della Tuscia e che è riuscita ad ottenere coloranti alimentari completamente naturali dall’estrazione dei carotenoidi rosso-arancio dei pomodori.

0 Shares

Anche i vecchi mandorli hanno una missione

Non solo economia circolare. Uno studio dell’Università della California, Davis, ha dimostrato che anche per l’agricoltura valgono le regole e i vantaggi del riciclo e che le vecchie piante sminuzzate nel terreno arricchiscono il suolo, aumentando il sequestro di carbonio, e rendono il frutteto più produttivo e più resistente alla siccità. Un’agricoltura che dà vantaggi a chi ci lavora e che fa bene anche all’ambiente.

0 Shares

Vertical farm, il modello di business di 80 Acres

Dopo molteplici esperienze nel settore alimentare Mike Zelkind e Tisha Livingston hanno deciso di dedicarsi alla coltivazione indoor e hanno creato la loro startup 80 Acres e la loro prima vertical. La loro formula? Vicinanza ai punti vendita per ridurre i viaggi delle merci e tante innovazioni tecnologie per migliorare la qualità e diminuire i prezzi dei prodotti.

0 Shares

Il modello di economia circolare di Fooditive

Con un processo di fermentazione da mele e pere di terza scelta Fooditive produce un dolcificante naturale, privo di calorie, ma con altri sottoprodotti agricoli è riuscita a realizzare anche conservanti, addensanti ed emulsionanti per la preparazione di alimenti.

0 Shares

Insieme per tutelare la salute del suolo, l’esperienza della cooperativa pugliese O.P. Orofruit

Lavorare per ottenere uva da tavola di qualità e tutelare la salute del suolo, un presupposto indispensabile per garantire l’eccellenza dei prodotti. Questa la strategia della cooperativa pugliese O.P Orofruit che ha puntato sulla riduzione dell’uso dei fertilizzanti e di altri input chimici e sull’adozione di pratiche sostenibili.

0 Shares

Ilaria e i segreti della vita delle piante

Le piante hanno un fascino speciale, non tutti sanno guardarle, leggere le loro sofferenze e i loro disagi, capire le loro a volte geniali reazioni agli stress ambientali. Per Ilaria Petrot, professore ordinario del Centro Agricoltura Alimenti Ambiente (C3A), invece, loro non hanno segreti. Ilaria sta studiando da tempo l’impiego di probiotici e prebiotici per migliorarne la loro crescita e prevenire le malattie.

0 Shares

Olanda, lavori in corso per serre sempre più sostenibili

Meno consumi energetici, utilizzo ottimale delle risorse idriche, luci e vetri sempre più intelligenti, presenza di sterminatori biologici per evitare malattie e sostanze chimiche. Nella KAS2030 i ricercatori di Wageningen, in collaborazione con i coltivatori, stanno testando soluzioni e tecnologie innovative per arrivare al traguardo 2040: un settore a zero emissioni.

0 Shares