Agricoltura

Chiara e le sue scelte d’amore

Chiara Santinello poteva fare semplicemente la moglie di Andrea Tosatto e invece si è appassionata al mondo agricolo ed è stata conquistata dal “re dell’inverno”, il radicchio. Così ha creato una sua piccola azienda per dedicarsi alla sperimentazione di nuove varietà e nuove tecniche. Le esperienze e i risultati vengono condivisi con molte aziende del Consorzio di Tutela del Radicchio Rosso di Treviso IGP e Variegato di Castelfranco.

0 Shares

La valorizzazione delle alghe, un circolo virtuoso all’insegna della sostenibilità

Le alghe possono contribuire in modo importante al raggiungimento dell’obiettivo: riuscire a produrre cibo per tutti in modo sostenibile. E la loro valorizzazione potrebbe dare anche un nuovo impulso all’economia di tanti Paesi che hanno gli habitat ideali per la loro coltivazione. Un team di ricercatori dell’Università di Wageningen sta conducendo degli studi per dare indicazioni sulle opportunità globali legate a questa risorsa.

0 Shares

Suolo e sale, alla ricerca di nuovi equilibri

Come ciascuno di noi dovrebbe controllare la presenza di sale negli alimenti per tutelare il proprio benessere, così gli agricoltori dovrebbero controllare acqua e fertilizzanti per scovare la presenza del sale e tutelare la salute del suolo. Uno studio ha messo in luce gli effetti negativi dell’esposizione al sale dei terreni, un fenomeno che contribuisce anche a un aumento di emissioni di anidride carbonica e dunque al riscaldamento globale.

0 Shares

Le piante imparano la lingua dei nemici per difendersi

“Le piante non sono esseri passivi, sono protagoniste attive in un dialogo interattivo con l’ambiente circostante”. Questa una frase emblematica del professor Frank Schroeder, professore alla Cornell University ,che ha guidato uno studio sulle interazioni tra le piante e i nematodi, i piccoli parassiti che minacciano la vita delle piante infestandone le radici.

0 Shares

I funghi, non attori secondari ma protagonisti sulla scena dei cambiamenti climatici

I funghi hanno un ruolo decisivo per gli ecosistemi perché possono rilasciare carbonio nell’atmosfera sotto forma di anidride carbonica o possono trattenerlo nel suolo. I dati raccolti sui loro comportamenti possono rappresentare un tassello importante dei modelli previsionali sviluppati per prevenire o arginare gli effetti del riscaldamento globale.

0 Shares

Strano ma vero, bombi e api vivono meglio in città

Uno studio di un gruppo di ricercatori tedeschi ha raccolto nuovi dati ed evidenze sugli effetti negativi dello sviluppo delle aree urbane sulla vita degli insetti. Ma nelle città, la presenza di parchi e giardini, e dunque di tanti fiori, e l’impiego ridotto di pesticidi favoriscono il benessere di alcune specie come i bombi e le api, con vantaggi per l’impollinazione delle piante.

0 Shares

Ilaria e i segreti della vita delle piante

Le piante hanno un fascino speciale, non tutti sanno guardarle, leggere le loro sofferenze e i loro disagi, capire le loro a volte geniali reazioni agli stress ambientali. Per Ilaria Petrot, professore ordinario del Centro Agricoltura Alimenti Ambiente (C3A), invece, loro non hanno segreti. Ilaria sta studiando da tempo l’impiego di probiotici e prebiotici per migliorarne la loro crescita e prevenire le malattie.

0 Shares