News

Ultimissime dal CREA: focus su ulivi e cereali

Sono in corso tante nuove ricerche, coinvolgono squadre multidisciplinari di scienziati ed esperti e si basano sull’impiego di approcci innovativi, tecniche e biotecnologie avanzate. L’obiettivo: arrivare a ottenere piante migliori, più resistenti ai cambiamenti climatici e alle malattie. Una sfida impegnativa ma inevitabile perché riguarda il nostro cibo di domani.

0 Shares

Con il progetto PrO4Bake anche il pane diventerà più sostenibile

Un progetto paneuropeo, che utilizza modelli informatici e l’intelligenza artificiale, per rendere più efficienti i processi quotidiani nelle panetterie di piccole e medie dimensioni. Obiettivo: utilizzare la meglio le materie prime e i macchinari e ottimizzare i processi di cottura per ridurre gli sprechi alimentari, i consumi energetici e le relative emissioni di CO2.

0 Shares

Si stanno testando gli ultrastrasuoni per proteggere le colture dai danni degli animali selvatici in modo sostenibile.

E’ in corso un progetto innovativo per allontanare gli animali selvatici dai terreni coltivati, nel rispetto della loro vita e dell’ambiente, a coordinarlo Massimiliano Biagi, agronomo e direttore tecnico dell’azienda agricola Barone Ricasoli, che è responsabile del gruppo operativo ULTRAREP, ULTRAsound Animal REPeller.

0 Shares

Frutta, verdure e agenti patogeni: in Olanda parte un nuovo progetto di Ricerca

In tema di sicurezza alimentare dall’Università di Wageningen ci ricordano che anche frutta e verdura crude possono ospitare batteri pericolosi. Il ricercatore Leo van Overbeek sta studiando come gli agenti patogeni possono infestare le nostre colture, le nuove indagini daranno nuove linee guida che aiuteranno i coltivatori a prevenire il fenomeno. “In agricoltura accadono ancora molte cose che non comprendiamo”.

0 Shares

Proteine alternative, per chi e con che strategia di comunicazione?

Nel progetto europeo “The V-Place – Enabling consumer choice in Vegan or Vegetarian food products”, un consorzio di rappresentanti del mondo della Scienza e dell’industria sta studiando i fattori prioritari che determinano le decisioni di acquisto di prodotti alimentari di origine vegetale.

0 Shares

Conservazione della natura, cosa servirebbe per essere davvero efficaci. Le valutazioni di un team di ricercatori esperti di biodiversità

Troppo raramente le iniziative, le raccomandazioni o le strategie di conservazione della natura annunciate dai politici ottengono i risultati auspicati perché non portano le persone a cambiare realmente il loro comportamento quotidiano. L’analisi di un team di ricercatori mette in luce le criticità.

0 Shares

Biodiversità, il mondo vegetale è seriamente in pericolo secondo uno studio condotto in Svizzera

In un progetto a livello nazionale, oltre 400 botanici volontari hanno verificato sul campo la natura della presenza o, in molti casi, la scomparsa di popolazioni note di tutte le specie vegetali rare e minacciate in Svizzera e i ricercatori dell’Università di Berna e del Centro nazionale di dati e informazioni sulla flora svizzera hanno ora analizzato il set di dati. I risultati sono allarmanti.

0 Shares